mercoledì, 28 Luglio 2021
Roma in bicicletta Capo D'Africa Hotel

Scoprire Roma in bicicletta grazie all’Hotel Capo d’Africa

Roma è immensa anche se i suoi monumenti più antichi e, quindi, il suo cuore sono facilmente raggiungibili con i principali mezzi di trasporto. Certo non si può dire che non sia una città caotica e allora, una buona idea, potrebbe essere quella di scoprirla in bicicletta. Se in giro nell’area storica, non è difficile affittarle, per chi soggiorna all’Hotel Capo d’Africa è ancora più semplice, perché l’albergo mette le due ruote a disposizione degli ospiti. Tutte di colore rosso e personalizzate. Passeggiate panoramiche e giri di natura archeologica saranno dunque ancora più piacevoli. La partenza potrebbe essere dal Colosseo, per poi postarsi tra vicoli e scorci, tutti dal grande valore storico ed emozionale.

L’Hotel si trova nella Città Eterna nel quartiere Celio, proprio vicino al centro, ma a breve distanza ci sono anche: la Chiesa di San Clemente, il Monastero agostiniano dei Santi Quattro Coronati. Evitare il traffico e sfruttare il nuovo servizio, dunque, può essere molto divertente dando l’esempio a chi non riesce a fare due passi senza la sua quattro ruote. Le bici sono disponibili dal mese scorso, sono cinque e si può chiedere direttamente in hotel quali sono i percorsi più indicati per vedere quanti più monumenti e aree storiche possibile.

Dove andare a Roma in bicicletta?

Colosseo, Arco di Costantino, Palatino e Fori imperiali

Questo può essere un percorso per giungere poi al Vittoriano, organizzando un giro nell’antica Roma, come se si potesse tornare indietro nel tempo.Da qui, poi, si può decidere di continuare e, in questo caso, procedere lungo via del Corso, o girando tra vicoli meno noti quanto affascinanti.

Il Celio: un quartiere ricco di sorprese

Si può optare per un giro dentro il Parco di Villa Celimontana, che dalla fine del Cinquecento è un giardino carico di piante esotiche e in estate sede del noto festival del jazz. Si può poi andare verso l’Arco di Dolabella, passando per il Clivio di Scauro, le chiese di San Gregorio Magno e dei Santi Giovanni e Paolo. Da qui si può godere di una splendida vista sull’Aventino e sul Palatino.

Il Parco dell’Appia Antica:  tra campagna romana e testimonianze archeologiche

3500 ettari di area protetta ricca di itinerari verdi, monumenti, catacombe e acquedotti. È raggiungibile con una passeggiata dall’Hotel Capo d’Africa e si snoda per 16 km attraverso l’antica via Appia, la valle della Caffarella, la Tenuta di Tor Marancia e quella della Farnesiana.

Info e contatti:

Hotel Capo d’Africa – Via Capo d’Africa 54 – 00184 Roma

Telefono 06.772.801 – Fax 06.772.80801

E-mail: [email protected] – Internet: www.hotelcapodafrica.com

Roma in bicicletta Capo D'Africa Hotel

About Link Viaggi

Leggi anche

Sal De Riso in Costa D’Amalfi, tra luoghi del cuore e gastronomia gourmet

Un weekend da Sal De Riso in Costa D’Amalfi è uno spettacolo per gli occhi e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *