mercoledì, 21 Agosto 2019
Home » Africa e Medio Oriente » Dubai 2019, cosa vedere e cosa fare nei nuovi quartieri alla moda
Dubai la mer locali

Dubai 2019, cosa vedere e cosa fare nei nuovi quartieri alla moda

Dubai è un paradiso delle meraviglie costruito tra i granelli di sabbia dorata del deserto e in questo 2019 promette di stupire ancora di più con nuovi quartieri. In fondo, è una metafora della vita, un racconto emozionante che mostra come in un gigantesco palcoscenico a cielo aperto, sia possibile dare vita a tutto ciò che sembra irraggiungibile. E oltre alle sue boutique per shopping addicted e ai mega grattacieli, ci sono ulteriori aree che si fanno strada regalando una possibilità a giovani creativi di tutto il mondo, che qui possono trasformare un progetto solo immaginato, in una realtà concreta. La Mer, Dubai Design District, City Walk, Al Seef sono solo un esempio delle news di una destinazione dove bisognerebbe tornare al massimo ogni tre anni, perché a cambiare non è solo il luminoso skyline, ma l’intero profilo cittadino in un continuo e affascinante divenire.

Tra quartieri, paradisi urbani e nuovi spazi innovativi

AL SEEF

Dubai Al Seef

Realizzato di recente dalla compagnia immobiliare Meraas, è un luogo perfetto a ogni ora del giorno per via delle sfumature sempre differenti che assume. Si trova nella zona di Dubai Creek, nel quartiere di Al Fahidi ed è un mix perfettamente riuscito di uno scorcio tradizionale che riporta indietro nel tempo e la visione moderna della città, sullo sfondo di superbi grattacieli. Una fusione armoniosa per una meta che va sicuramente inserita nel proprio itinerario a raccontare passato, presente e futuro degli Emirati Arabi. Una passeggiata che comincia tra vicoli e case realizzati con materiali e architetture originali e arriva fino al recente skyline dei palazzi multipiano, al porticciolo, ai boulevard fiancheggiati da ristoranti e alla piazza principale carica di negozi di souvenir.

Dubai Al Seef palazzi

DUBAI DESIGN DISTRICT

Dubai Design District

Il nome stesso conferma l’anima di questo luogo, tutto votato al design e alle visionarie realizzazioni di grandi nomi o poco noti (ma talentuosi) creativi. Al suo interno, tra palazzi a specchio, poltrone rotanti o panchine ricoperte di prato sintetico, si trovano start-up, imprenditori e marchi internazionali di lusso e moda. L’idea è quella di creare piano piano un luogo dal quale sfornare alcuni dei brand e dei progetti più strabilianti e interessanti del mondo. Nelle varie strutture ultra moderne è previsto un contino inserimento di spazi residenziali, alberghieri, negozi, uffici, lavoratori e uno sviluppo sul lungomare con altrettanti punti di ristoro, boutique e uno spazio esterno multiuso. Il distretto sorge accanto al Dubai Creek e non lontano dal Burj Khalifa e dal Dubai Mall. La speranza principale è di attirare sempre più nomi di lusso, visto che un terzo delle spese di prodotti per una certa nicchia in Medio Oriente, proviene da qui. Il quartiere all’avanguardia è noto anche per i festival internazionali di moda e design e per le gallerie chic.

Dubai Design District palazzi

LA MER DUBAI
Dubai La mer passeggiata
Nuovissimo progetto di Meraas, unisce un design minimalista e contemporaneo alla bellezza dei locali sulla spiaggia. Oltre la sabbia dorata, inoltre, si trovano murales e creazioni originali degli artisti della zona. Su circa 13 milioni di metri quadrati di terreno esistente e bonificato, sono state ricreate quattro zone: la spiaggia, un centro per il tempo libero e l’intrattenimento, la North Island e la South Island.
Dubai la mer locali
E, ancora, sono stati inseriti: spazi commerciali, centri di intrattenimento, complessi residenziali e strutture ricettive, tutti con ampi spazi all’aperto. Nella parte dell’intrattenimento si concentrano poi giochi d’acqua e sport da spiaggia, così come una pista per lo skateboard e una palestra all’aperto. Sorge nel quartiere di Jumeirah 1, nell’area compresa tra Pearl Jumeirah (a nord) e Jumeirah Bay (a sud).
Dubai la mer spiaggia
CITY WALK
Dubai City Walk by night
Un progetto riuscito che si comprende immediatamente, non appena si arriva in loco. Si tratta di un’area di Urban Living con centro commerciale e attrazioni all’aperto. In un mix di negozi di alto livello e una piazza centrale con mega schermo e giochi per ragazzi, si viene proiettati in un microcosmo di colori e stimoli emozionali che vale la pena di scoprire. Ancor di più quando cala la sera e diversi locali trendy accendono le loro luci al neon. Nel cuore del quartiere Jumeirah, è in continua espansione e oltre ai viali alberati, ci sono anche delle zone dal raffinato gusto europeo e fontane dagli spettacolari giochi d’acqua, un cinema multisala e ristoranti gourmet.
Dubai City Walk

Imperdibili

The Green Planet è una specie di serra dove all’interno si trova l’ecosistema dei tropici con tremila esemplari tra piante e animali. Hub Zero è gaming park per i più piccoli, mentre gli amanti del fitness possono allenarsi al Phisique 57, che propone a chi frequenta la palestra un programma all’avanguardia, con livelli che vanno da principiante ad avanzato.

Photo Credit: Massimiliano Cinà

About Francesca Spanò

Giornalista, Autrice Televisiva e Travel Writer. Ha iniziato scrivendo per il giornale L'Ora, la Sicilia, il Giornale di Sicilia per poi approdare a Sky, dove si è dedicata principalmente alla ideazione, scrittura e realizzazione di documentari di viaggio. Nel mondo del web è arrivata nel 2009. Da allora è stata blog manager di goolliver.com, mondoviaggiblog.com, viaggifantastici.com. Collabora con il Messaggero Viaggi, Expedia, Travelglobe, Neos Air-Alpitour, Elle, Confidenze e Starbene.

Leggi anche

mauritius

Mauritius: un tour nella natura del paradiso tropicale

Mauritius ha un cuore verde che crea sfumature indimenticabili quando incontra il cielo e il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *