giovedì, 1 Dicembre 2022
Isle-sur-la-Sorgue Provenza villaggio degli antiquari

Provenza, nel villaggio degli antiquari per un giro di shopping

Se amate gli oggetti di antiquariato e cercate di concludere il vero affare, il luogo dove giungere è certamente la Provenza, per la precisione l’Isle-sur-la-Sorgue e non ve ne pentirete. Si tratta di una graziosa cittadina attraversata dai canali e sembra uscita direttamente da un libro delle fiabe. Ci sono ponticelli e antiche ruote idrauliche e il paesaggio intorno è davvero affascinante.

Questo angolo di Francia, dove cercare graziosi oggetti e anche molto rari per l’arredamento ha pure un nome tutto suo che è stato affibbiato da chi negli anni l’ha raggiunto. E’ considerato, quindi, la “Venezia della Provenza” e lungo le sue vie ci si può sbizzarrire con lo shopping, anche se non è sempre a buon prezzo per la verità.

Quelli che saltano maggiormente all’occhio, di solito, sono i pezzi d’arredamento e gli oggetti d’antan. I punti vendita sono spesso in palazzi d’epoca restaurati e la merce è esposta in interi piani. Se le giornate sono belle, potete poi scovare qualcosa che fa per voi anche sui banchi all’aperto o nelle botteghe storiche. In tutto sono centinaia gli antiquari, difficili persino da contare.

Da tutta Europa arrivano potenziali clienti in cerca di qualcosa di unico e di sicuro non bisogna lasciarsi sfuggire il marché flottant, che è un mercatino sull’acqua molto suggestivo. I prodotti locali vengono trasportati sulle barche, un po’ come avviene in Asia e questo succede la prima domenica d’agosto. C’è poi il classico mercato provenzale che è aperto tutto l’anno la domenica mattina dalle 8 alle 14. La Fiera Internazionale, infine, viene organizzata ogni Pasqua e ogni Ferragosto. Gli espositori sono 450 e si possono trovare oggetti di design, decorazioni e arte contemporanea.

Isle-sur-la-Sorgue Provenza villaggio degli antiquari

Photo Credits | Vivaverdi su Wikimedia Commons

About Francesca Spanò

Giornalista, Autrice Televisiva e Travel Writer. Ha iniziato scrivendo per il giornale L'Ora, la Sicilia, il Giornale di Sicilia per poi approdare a Sky, dove si è dedicata principalmente alla ideazione, scrittura e realizzazione di documentari di viaggio. Nel mondo del web è arrivata nel 2009. Da allora è stata blog manager di goolliver.com, mondoviaggiblog.com, viaggifantastici.com. Collabora con il Messaggero Viaggi, Expedia, Travelglobe, Neos Air-Alpitour, Elle, Confidenze e Starbene. Per National Geographic (White Star), è stata tra le autrici del libro "Viaggi nella natura Straordinaria - 53 destinazioni che toccano l'anima" raccontando di Thailandia, Messico e Colombia.

Leggi anche

Atene Centro culturale della Fondazione Stavros Niarchos 2

Atene: nel futuristico Centro culturale della Fondazione Stavros Niarchos

Atene, lascia senza fiato con il Centro culturale della Fondazione Stavros Niarchos. Da regno di passato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *