domenica, 24 settembre 2017
Home » Europa » Vienna: il Kunsthistorisches Museum, 125 anni fa apriva i battenti
Kunsthistorisches Museum Vienna

Vienna: il Kunsthistorisches Museum, 125 anni fa apriva i battenti

Vienna: il Kunsthistorisches Museum, 125 anni fa apriva i battenti
5 2 votes

Più di un secolo è passato. Per la precisione 125 anni. Questa è la vera età del Kunsthistorisches Museum di Vienna, in Austria (Museo della Storia dell’Arte) che, in questo 2016, festeggia dunque un compleanno speciale. Era, infatti, il 17 ottobre 1891, quando sulla Ringstrasse, apriva i battenti una struttura destinata a fare la storia culturale della città. Molti gli eventi che per l’occasione saranno organizzati, non ultimo il prossimo 8 marzo, una mostra straordinaria celebrativa, dal titolo Far Festa. Sarà visitabile fino al 18 settembre.

Uno dei temi della installazione riguarderà la cultura delle feste, puntando su quelle che si organizzavano in Europa a corte, sia in ambito urbano che rurale. Il periodo è quello compreso dal medioevo e rinascimento fino al 18esimo secolo. I visitatori scopriranno curiosità legate ai cibi preparati, alle bevande ma anche alle danze e all’aspetto ludico dei ricevimenti. In primo piano, le residenze asburgiche. Da non dimenticare, inoltre, gli appuntamenti in pompa magna che venivano celebrati in occasione di matrimoni, eventi religiosi e annuali e incoronazioni.

Passeggiando tra le sale, inoltre, si notano accessori di scena, una gigantesca tovaglia, ancora mai esposta, che risale a quando l’imperatore Carlo V ne ordinò la creazione in occasione di una festa feudale nel 1527. Ancora, c’è una particolare seggiola per bere del 16esimo secolo, che aveva davvero una funzione bizzarra. La sua utilità era quella di bloccare gli ospiti fino al momento in cui non avevano bevuto del tutto la coppa di benvenuto. Tra oggetti curiosi ci sono, quindi, rappresentazioni figurative di feste reali o immaginarie e immagini che vanno dalle “feste contadine” di Bruegel fino alla Fête galante, un genere pittorico del 18esimo secolo. Si contraddistingueva perché elegantissime figure si muovono con naturalezza in un paesaggio rustico. Alla grande mostra celebrativa del 2016 partecipano tutte le collezioni del Kunsthistorisches Museum Vienna, più prestiti di altre collezioni straniere.

Orari d’apertura 10.00 – 18.00. Prezzi biglietti da 11 a 15 euro

Kunsthistorisches Museum Vienna

About Francesca Spanò

Giornalista, Autrice Televisiva e Travel Blogger. Ha iniziato scrivendo per il giornale L'Ora, la Sicilia, il Giornale di Sicilia per poi approdare a Sky, dove si è dedicata principalmente alla ideazione, scrittura e realizzazione di documentari di viaggio. Nel mondo del web è arrivata nel 2009. Da allora è stata blog manager di goolliver.com, mondoviaggiblog.com, viaggifantastici.com. Collabora con il Messaggero Viaggi, Expedia, Travelglobe e Starbene.

Leggi anche

Finlandia: scoprire l’anima e i colori di Turku dal fiume alla città, in un magico tour

Finlandia: scoprire l’anima e i colori di Turku dal fiume alla città, in un magico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *