martedì, 13 novembre 2018
Home » Crociere » Québec: a Tadoussac per incontrare le balene

Québec: a Tadoussac per incontrare le balene

Québec: a Tadoussac per incontrare le balene
5 1 vote

Sembra sospesa, quasi fosse persa nel tempo, Tadoussac. Con i suoi silenzi, l’atmosfera rarefatta, i colori appena accennati del blu del cielo e dell’azzurro del fiume San Lorenzo. Un’ accoglienza speciale per un turista che sta per vivere una delle avventure più emozionanti in Québec. Quella dell’avvistamento delle balene.

DSC_0894

Questa graziosa cittadina è carica di panorami mozzafiato. Nel 1600, fu eletta dai mercanti francesi come il primo centro per il commercio delle pelli in Canada. Fu però nel XIX secolo che i battelli presero a muoversi sulle sponde, trasportando i turisti. L’aspetto selvaggio del luogo attirava molti viaggiatori  e sullo sfondo ancora oggi si notano rupi rocciose e grandi dune di sabbia, in un magnifico contrasto. E poi c’è il tour immancabile: quello per avvistare il famoso cetaceo.

Un’avventura speciale

_MG_1216

Ci si può avvicinare con il classico Zodiac o con una barca più grande che seppur a distanza segnalerà ogni presenza di queste gigantesche creature. Ad occuparsene è di solito la società AML e il Whale Watching è proprio un’attività peculiare in questa zona. Le prime escursioni del genere risalgono alla fine degli anni Settanta e oggi si parla di diverse migliaia di persone che arrivano in Québec senza rinunciare a tale particolare alternativa. Specie nel periodo estivo, in cui i loro passaggi sono più frequenti.DSC_0922

Di solito, le aree più interessanti per gli avvistamenti sono 4. Si tratta di: the Mingan Islands, Sept-Îles, Pointe-des-Monts and Tadoussac. Nel parco marino di Saguenay – St Lawrence, in particolare, ecco che non mancano le balene-beluga.

Quali sono i periodi migliori per vedere le balene?

_MG_1181

Partendo dal principio che è sempre il caso di vestirsi a cipolla, perché il freddo a bordo può essere intenso, scegliere il momento giusto non è sempre cosa facile. Perché intervengono una serie di fattori. Tra settembre e ottobre, in teoria sono più attive, ma i tour si possono prenotare comunque da maggio a ottobre e da giugno a settembre. Ci sono poi le mini crociere di 4 ore circa, “mid-day cruise” per le quali si può prenotare tramite le maggiori compagnie sul territorio, in anticipo.

_MG_1194

Come arrivare in Québec?

A Tadoussac si può arrivare noleggiando una vettura. Dall’Italia, invece, si può giungere a Montréal grazie anche alla compagnia aerea Air Transat. La stessa opera voli di linea e voli charter e serve 90 destinazioni in 25 paesi. Lo scorso anno, ha vinto il Premio Skytrax 2015, come miglior vettore nord americano per i viaggi vacanze, vanta voli non-stop da Roma, Venezia e Lamezia per Montréal e Toronto e da quest’anno anche alla volta di Vancouver, in esclusiva per l’Italia da Roma Fiumicino.

_MG_1222

About Francesca Spanò

Giornalista, Autrice Televisiva e Travel Writer. Ha iniziato scrivendo per il giornale L'Ora, la Sicilia, il Giornale di Sicilia per poi approdare a Sky, dove si è dedicata principalmente alla ideazione, scrittura e realizzazione di documentari di viaggio. Nel mondo del web è arrivata nel 2009. Da allora è stata blog manager di goolliver.com, mondoviaggiblog.com, viaggifantastici.com. Collabora con il Messaggero Viaggi, Expedia, Travelglobe, Neos Air-Alpitour, Elle e Starbene.

Leggi anche

Crociere novità offerte Msc Costa Orchestra Australia 2015

Crociere, novità e offerte: Msc Orchestra in Australia nel 2015

Crociere, novità e offerte: Msc Orchestra in Australia nel 20155 3 votes Novità in tema …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *