venerdì, 15 Febbraio 2019
Home » Benessere » Organizzare un viaggio in bicicletta: dove, quando e perché? Trucchi e consigli

Organizzare un viaggio in bicicletta: dove, quando e perché? Trucchi e consigli

Organizzare un viaggio in bicicletta: dove, quando e perché? Trucchi e consigli
5 4 votes

Un viaggio in bicicletta per viaggiatori solitari che vogliono innamorarsi di un tramonto e respirare a pieni polmoni all’aria aperta o per turisti che in coppia o in gruppo ritrovano se stessi. Quel che conta è divertirsi, rilassarsi e conoscere posti nuovi. Per gli inesperti del viaggio su due ruote, però, non è sempre immediato organizzarsi e trovare in giro tutte le informazioni per non dimenticare nulla ed avere a portata di mano ogni accessorio utile, ma non ingombrante.

cicloturismo

Bicicletta: gita o viaggio?

Se l’idea è quella di aspettare le giornate primaverili, restare in Italia e organizzare una gita lunga un weekend, ovviamente, non serve molto. Né in tema di soldi e neppure riguardo alla sacca da preparare. Il tempo, insomma, è ciò che fa la differenza nell’aspetto logistico di un tour di questo tipo, così come certamente la destinazione.

Destinazione e tipo di mezzo

Per chi si sposta per la prima volta, la meta potrebbe non essere troppo lontana o, comunque, in Europa. L’arrivo delle belle giornate, ad esempio, convince i potenziali vacanzieri a raggiungere luoghi come i castelli della Loira, sulle due ruote, o le città più grandi come Barcelona, Parigi o Madrid o, ancora, Londra. Molto gettonati sono poi i giri nelle più interessanti città d’arte italiane.

L’idea comune, in questo caso, è quella di dove acquistare una due ruote cara e dotata di tutti i comfort. Ma non è sempre così. Bisogna solo assicurarsi che abbia il portapacchi, qualche cambio di velocità e le ruote intatte. Trovare un buon compromesso tra quelle da supermercato e quelle da professionisti, non è difficile. La differenza però può essere legata al tipo di percorso da affrontare: strade asfaltate e percorsi pianeggianti o zone impervie e sconnesse.  Non è necessario essere esperti per spostarsi anche fino a 40 km o avere una particolare preparazione fisica e questo permette di visitare più città limitrofe se avete preparato un itinerario prima di partire.

Cosa non dimenticare mai:

Le borse: ne esistono di comode e specifiche che si attaccano ai lati del mezzo o al carrello dietro. I classici zaini o i marsupi risultano scomodi e ingombranti per spostarsi. Certo, in questo caso, dovrete prepararvi ad una spesa non sempre indifferente, ma si tratta di prodotti ottimi, in grado di resistere all’acqua. Per iniziare potete scegliere quelle piccole, da venti litri minimo.

Con voi dovete tenere sempre: acqua, bibite contenenti sali minerali, l’immancabile casco, dei cambi traspiranti, cappellino e occhiali da sole. Utilissimo per spostarsi può essere Google Maps o le altre app di viaggio e, certamente, è sempre il caso di stipulare una assicurazione per bici.

Il cicloturismo è sempre più diffuso e sta coinvolgendo giovani, famiglie e appassionati, per un turismo sostenibile e un contatto diretto con la natura. In più regala un grande senso di libertà: basta prendere una mappa e segnare i posti che più si desidera vedere. Vicini o lontani che siano, c’è sempre un modo per raggiungerli. Magari associando, per le mete lontane, un avvicinamento con altri mezzi.

L’importante è liberarsi dai pensieri e vivere con leggerezza e serenità questo speciale viaggio e come dice una nota citazione: “Non andare dove il sentiero ti può portare; vai invece dove il sentiero non c’è ancora e lascia dietro di te una traccia….”.

 

About Francesca Spanò

Giornalista, Autrice Televisiva e Travel Writer. Ha iniziato scrivendo per il giornale L'Ora, la Sicilia, il Giornale di Sicilia per poi approdare a Sky, dove si è dedicata principalmente alla ideazione, scrittura e realizzazione di documentari di viaggio. Nel mondo del web è arrivata nel 2009. Da allora è stata blog manager di goolliver.com, mondoviaggiblog.com, viaggifantastici.com. Collabora con il Messaggero Viaggi, Expedia, Travelglobe, Neos Air-Alpitour, Elle e Starbene.

Leggi anche

Bagni di Pisa: relax, benessere e salute per un weekend indimenticabile

Bagni di Pisa: relax, benessere e salute per un weekend indimenticabile5 1 vote Ritrovare se …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *