Filippine Mayon vulcano

Tre paradisi al mondo dove vivere con meno di 400 euro al mese

Noi ci affanniamo per cercare di arrivare a fine mese ed, invece, esistono posti al mondo dove si può vivere con poco denaro. C’è da dire che in questi paradisi, dove i turisti arrivano in massa in vacanza, il lavoro non è molto retribuito e il costo della vita è differente, ma ecco spiegato perché negli anni scorsi sono stati sempre di più coloro che hanno mollato tutto e deciso di investire quanto guadagnato, per poter così cambiare vita.

Già ma dove andare se si vuole cercare fortuna altrove? Se volete che i paradisi per turisti, diventino per voi un modo per staccare la spina da stress e noie in Italia e ritornare ad un contatto più vero della natura, ecco tre luoghi dove vivere per trenta giorni con meno di 400 euro.

Thailandia

Thailandia

Mare cristallino davanti a voi, casetta in legno e sabbia bianca. In certe stagioni il caldo è eccessivo, ma è impossibile non sentirsi felici da queste parti. Se scegliete il nord, potrete utilizzare per un affitto anche meno di 25 euro mensili, se però volete coccolarvi di fronte alla spiaggia, preparatevi a sborsarne almeno 60. Un sogno vero?

Cambogia

Cambogia

Questo resta ancora una dei paradisi più esclusivi e non troppo frequentato dai viaggiatori mordi e fuggi. Si può ancora scegliere una bella casa nella capitale Phnom Penh e pagare circa 350 euro al mese. Da noi questo non succede nemmeno nei paesi di montagna, lontani dalla città. In ogni caso, se la cifra vi sembra alta potete passare dal ristorante dove pagherete solo 1 euro.

Filippine

Filippine

100 euro al mese circa per un appartamento nella regione di Cebu, tra incredibili spiagge e sabbia dorata. Sognare, insomma è sempre possibile. A volte, poi, i desideri si possono pure realizzare.

About Link Viaggi

Leggi anche

maldive

Salviamo i coralli dell’Oceano Indiano: alle Maldive, i Constance Hotels & Resort in prima linea con un nuovo progetto

Il mare conserva tesori che nessun monile potrà mai eguagliare, alle Maldive ancor di più. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *