domenica, 14 Agosto 2022
Sharm El Sheikh

Sharm El Sheikh: guida di viaggio per una vacanza invernale al caldo

Mare e sole a poche ore di volo dall’Italia, Sharm El Sheikh è la destinazione turistica più amata dagli italiani per le vacanze invernali. Questa perla del Mar Rosso ha un clima mite tutto l’anno e vanta alcuni dei fondali più spettacolari e ricchi di flora e fauna marina al mondo tra l’Isola di Tiran e il Parco Nazionale Ras Mohammed. Seguono i tanti paesaggi e siti storico archelogici nei dintorni di Sharm, dalle rocce del Monte Sinai alle meravigliose foreste di Mangrovie di Nabq. A ciò si aggiungono le tantissime attività sportive, lo shopping e l’enogastronomia.

Se vi piace l’acqua cristallina e limpida, colorata da migliaia di pesci tropicali che si nascondono tra i coralli, la costa meridionale del golfo di Aqaba fa al caso vostro. Se invece siete in cerca di relitti e squali, i reef di Jackson, Thomas e Gordon, tra la terraferma e l’isola di Tiran, sono il posto giusto. Foreste di gorgonie e pinnacoli corallini la fanno da padrone negli spot di Ras Um Sid e Tower. D’obbligo una giornata di snorkeling al Parco nazionale Ras Mohammed, facilmente raggiungibile in macchina (per un’alternativa alle escursioni organizzate).

Inaugurato nel 1989 e primo parco nazionale dell’Egitto, è il luogo per eccellenza delle immersioni a Sharm El Sheikh. 480 kmq di area protetta che ospita migliaia di pesci esotici e più di trecento varietà di coralli. Qui è possibile rilassarsi sulle tranquille spiagge di Marsa Bareika e Yolanda Bay, guardare gli squali in caccia dal promontorio dello Shark Observatory e nuotare con le tante anguille dell’Eel Garden. Da non perdere Near Garden, Middle Garden e Far Garden, veri e propri giardini subaquei posizionati tra Shark Bay e Na’ama Bay.

Per un relax a cinque stelle un soggiorno al Four Seasons Resort non dovrebbe deludervi: un viale di palme vi condurrà nelle sue camere e suite con vista sul Mar Rosso, nelle piscine, nella rilassante Spa fino ad arrivare nella splendida spiaggia di sabbia. Una funicolare “vintage” collega in soli tre minuti il mare alla lobby del resort, con vista panoramica sullo stretto di Tiran. Numerose le attività tra le quali, lo scuba diving, i picnic sull’isola di Tiran, le passeggiate a cavallo e le lezioni di cucina riservate ai bambini.

Sharm El Sheikh

About Link Viaggi

Leggi anche

nizwa forte oman

Oman: cosa vedere a Nizwa, tra montagne, storia, bellezza e silenzi

L’Oman è una terra senza tempo, dove la storia si diverte a mostrare continui salti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.