La cucina del Kenya? Quali sono i piatti tipici?

Non è affatto elaborata la cucina del Kenya, fatta invece di pietanze semplici che però hanno lo scopo di essere nutrienti e regalare senso di sazietà agli abitanti abituati a pochi comfort e al lavoro duro. Il suo tocco vivace e speziato, però, ha tipici influssi orientali. In questo senso, tra gli ingredienti principali non mancano il riso, le patate e gli stufati di carne speziata. Sulla costa, poi, si consuma molta polenta. Il piatto tipico nazionale resta, invece, il nyama choma, la carne di capra grigliata che in tavola non manca mai soprattutto nelle grandi occasioni. Nella maggior parte dei casi, viene tagliata a tocchetti e accompagnata da purè e verdure.

Cosa si mangia appena svegli a colazione in Kenya? Dipende dal posto in cui vi trovate. Nei grandi resort non avrete che l’imbarazzo della scelta soprattutto nell’area di Watamu o Malindi dove noi di Link Viaggi siamo stati. Se, invece, optate per i cibi tipici locali, dovrete cominciare con una tazza di chai che è un tè ottenuto dall’infusione di foglie e servito con latte e zucchero. Non mancano i mandazi, le ciambelline dolci e sottili gustate calde. Non sono pochi coloro che consumano abitualmente l’uji, un porridge di miglio con molto latte e zucchero di canna.

Piuttosto simile anche se con una connotazione salata è l’ugali una polenta di farina di mais servita con fette spesse e larghe. Se in viaggio volete provare un contorno, optate per il sukuma wiki, degli spinaci in umido con pomodoro, peperoncino e brodo di carne. L’irio è fatto da patate, mais e fagioli bolliti e il mukino, prevede invece la versione con mais, patate dolci e banane. Con il chapati i kenyoti ricevono i carboidrati necessari, visto che è una focaccia sottile e poco lievitata insieme al matoke purea di banane platano e con burro. Sulle coste il mix di tradizioni con la cultura swahili porta a piatti misti tra quelli arabi e indiani, ma il piatto forte resta sempre il pesce.

About Link Viaggi

Leggi anche

nizwa forte oman

Oman: cosa vedere a Nizwa, tra montagne, storia, bellezza e silenzi

L’Oman è una terra senza tempo, dove la storia si diverte a mostrare continui salti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *