venerdì, 17 novembre 2017
Home » Asia » Sri Lanka viaggio fai da te: cosa vedere in pochi giorni?

Sri Lanka viaggio fai da te: cosa vedere in pochi giorni?

Sri Lanka viaggio fai da te: cosa vedere in pochi giorni?
Vota questo articolo

Il turismo nello Sri Lanka è in pieno sviluppo da qualche anno e all’interno di questa splendida isola nel cuore dell’Oceano Indiano i paesaggi e i monumenti sono così differenti quanto affascinanti da lasciare il visitatore letteralmente senza fiato. Un viaggio da queste parti, nonostante le nove ore di aereo circa per Colombo da Roma possono essere stancanti, è certamente consigliabile per entrare a contatto con una natura ancora in parte incontaminata, anche solo per qualche giorno. Se volete organizzare un viaggio in fai da te dovrete intanto cercare un volo conveniente online.

Di solito, a parte qualche ritardo, una delle compagnie più famose per questo tipo di partenza, anche perchè quella di bandiera è la Sri Lankan Airlines, ma a causa di problemi economici tra maggio e giugno non effettuerà i voli dal Belpaese.

C’è poi anche Emirates, oppure con uno scalo potete dare una occhiata alla Royal Jordanian o Kuwait Airlines tanto per citare le più note. Dopo aver acquistato il vostro passaggio a bordo e aver trovato l’alloggio, invece, sarà il momento di provare a pianificare il vostro tour. Che cosa proprio non può mancare?

Potreste soggiornare per settimane nello Sri Lanka e avere ancora qualche dettaglio da scoprire tra lussureggiante foresta tropicale, piantagioni di tè e tradizioni locali incredibili. Da tenere presente anche la zona del nord in espansione con Trincomalee. Noi in pochi giorni non ci siamo persi le seguenti località con i relativi paesaggi e monumenti:

  • Colombo: giro della città anche per scegliere un bel saree e un sarong e provare, nonostante la differenza evidente di carnagione a entrare al meglio nello spirito locale. In più non ci siamo persi lo splendido tempio buddista di Gangaramaya con tanto di elefantino vero all’interno, al quale abbiamo dato una bella pannocchia da sgranocchiare.
  • Sigiriya Rock, con i suoi oltre 2000 scalini e degli spendidi affreschi. Svolgeva la funzione di fortezza e di tempio e oggi è una importantissima meta turistica oltre che Patrimonio Unesco e considerata l’ottava meraviglia del mondo.
  • Dambulla: con il suo complesso di templi carichi di colori e fedeli.
  • Wadduwa: giro della città e della splendida spiaggia con il mare, però, un pò agitato
  • piantagioni di tè tra Kandy e Nuwara Eliya
  • Pinnawela: con l’orfanotrofio degli elefanti
  • Kandy: Tempio del Dente Sacro

About Link Viaggi

Leggi anche

Borneo: un soggiorno di lusso ed eco-sostenibile a Gaya Island

Borneo: un soggiorno di lusso ed eco-sostenibile a Gaya Island5 3 votes La bellezza è …

One comment

  1. sono stata una settimana e mi e molto piaciuta . anche le persone del luogo. tanta natura .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *